La storia

Nicitta / La storia

IL NOME

Il marchio NICITTA fonde i nomi in Sanscrito della creatrice di questa linea di monili, Nidhi (Rita Benti), con quello del suo compagno e socio, Veetchitta (Giuseppe Ponzoni). La storia di questi gioielli è fatta di occasioni, di viaggi, di ricerche e di scelte che hanno dato origine a idee che si sono trasformate in realizzazioni preziose, grazie alla combinazione di tecniche inusuali e sostenibili.

I NICITTI

Rita lavora per anni a stretto contatto con i maggiori stilisti dell’alta moda made in Italy coordinando il processo di progettazione e realizzazione delle loro collezioni. Nonostante il lavoro le dia grandi soddisfazioni sul piano creativo e professionale, sono le sue ‘fughe’ in India, tra meditazione e vita semplice, a darle la vera gioia. Giuseppe sin da giovane si scopre viaggiatore e curioso della vita. Negli anni 70, decide di esplorare il Nord Europa e rientrato in Italia  si stabilisce in Sicilia in una delle prime comunità agricole. Attratto dalla religiosità Indiana, dopo qualche anno, riparte alla volta dell’India, e al termine di una serie di avventure approda in una comunità dove mette a disposizione le sue attitudini di grafico e creativo. 

Due mondi apparentemente lontani si incontrano un giorno per caso (o forse no), si fondono, si intrecciano, si influenzano e da li in poi non si separano più.

LE ORIGINI

Nel 2001 durante uno dei loro viaggi, Rita e Giuseppe si imbattono casualmente in un album realizzato in carta di cotone. Affascinati dalla sua qualità, piacevole non solo alla vista ma anche al tatto, affrontano un avventuroso viaggio nel cuore dell’India per raggiungere i laboratori, dove ritagli di tessuti in cotone si trasformano in fogli di magnifica carta bianca e avorio.

Le carte evocano a Rita la morbidezza delle stoffe stese sui tavoli delle sartorie; nella sua mente i candidi fogli si tingono dei mille colori da passerella.

Detto e fatto si mettono al lavoro per realizzare in collaborazione con i tintori del laboratorio, una nuova collezione di carte coloratissime e di tendenza. Ma cosa fare di questo splendido materiale? Giuseppe, uomo pratico, pensa ad oggetti di uso comune e da ornamento che Rita progetta con un’impronta contemporanea.

Nasce così la linea NICITTA, fatta di preziosi articoli di design da arredo e da regalo. 

Il materiale ha una tale personalità che stuzzica la loro creatività  e il desiderio di sperimentare nuove forme così da valorizzarlo esaltandone le preziose caratteristiche. È così danno vita alla prima Collezione Bijoux di NICITTA.